Dopo una lunga ed estenuante attesa con una trattativa che non sembrava volgere mai a termine, il calciatore Lautaro Eloy Fernández Cipolla finalmente arriva alla corte del Presidente Alessandro Di Dieco. L’attaccante centrale argentino classe 1993, uno tra i più gettonati della categoria, già in estate era un pallino della società e di Mister Franceschini, ma all’epoca non se ne fece nulla e Lautaro si accaso’ in Sicilia al Licata seguendo l’allenatore Boncore con cui aveva condiviso l’esperienza biennale di Tronia. Ma la parentesi a Licata dura appena due mesi frutto soprattutto dell’addio di Boncore e dell’incompatibilità di ruolo nello scacchiere del nuovo allenatore. Lautaro lascia il girone “i”  per il girone “g”e si accasa a Giugliano del presidente Sestile. Poi l’epilogo e l’arrivo a Castrovillari, il Direttore Generale Cristiano Esposito a caldo dopo aver chiuso la trattativa ci ha tenuto a ringraziare per disponibilità dimostrata dalla nuova proprietà del Giugliano nella persona del manager Alotti e del procuratore del calciatore Sorintano Daniele. Lautaro in passato ha militato nel Troina, nel Mons Calpe squadra che milita nella Gibraltar Premier Division, la massima divisione del campionato gibilterrino; nel Club Atlético Platense, chiamato comunemente solo Platense, società che milita nella serie B in Argentina; e nell’All Boys, squadra della serie B argentina.

Curiosità sul calciatore: dal cognome si evince che ha origini italiane, proprio calabrese ed alcuni suoi avi sono di Cetraro sul tirreno cosentino.

 

Oltre all’arrivo di Lautaro, oggi pomeriggio la Lega Nazionale Dilettanti – Dipartimento Interregionale ha comunicato che la gara rinviata Cittanovese – Castrovillari  dovrà recuperarsi giorno 10 febbraio alle ore 14.30

Giovanni
Febbraio 1, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *