Troina-Castrovillari 2-1: 15′ Indelicato, 18′ Lorefice – 76′ Trofo

Il Castrovillari lasciando il primo tempo agli avversari, da il doppio vantaggio a Ficarrotta & Company, facendo harakiri in 3 minuti, dal 15’ al 18’ minuto va in svantaggio prima con il goal messo a segno dall’ ex di turno Indelicato, e raddoppia con Loreficie. Nel secondo tempo accorcerà le distanze con Trofo, ma i minuti a disposizione non bastano per riacciuffare quel pareggio che avrebbe mantenuto il castro fuori dai playout ad un +10 dal Troina.

Dalle stelle alle stalle, solo 7 giorni fa questa compagine aveva dimostrato la maturità e la consapevolezza di potercela fare senza la lotteria dei play-out e senza dover sperare nella disgrazia altrui, andando a vincere contro il lanciatissimo Acireale. Poi è storia degli ultimi 4 giorni, compreso quello odierno. Due match ball sciupati e buttati alle ortiche, riabilitando Rende e Troina, quando oramai sembravano spacciate. Ora legittimamente ci credono tutte in questa salvezza, ci è mancato davvero poco per consentire anche al Biancavilla di sperare in questa salvezza, che da oggi pomeriggio alla luce, appunto, della vittoria interna del Troina contro i Lupi, è matematicamente retrocessa in Eccellenza.

Ora per i lupi è tempo di leccarsi le ferite di salvare il salvabile, e sperare in un passo falso delle inseguitrici, su tutte proprio del Troina, che ha a disposizione 9 punti (3 gare, Licata e San Luca fuori casa e Gelbison in casa alla penultima) conto i potenziali 6 punti a disposizione del Castrovillari (Licata in casa e Biancavilla fuori). Per gli amanti della cabala e dei pronostici, ma a questo punto dei matematici il Castrovillari deve sperare in primis in un doppio passo falso del Troina, ed in parole spicciole che i rossoblù facciano 1 punto in meno di quelli che riusciranno a fare i rossoneri, in modo tale da riportare a + 8 il vantaggio. Tutto questo sempre con l’occhio vigile su Rende e Giarre che comunque potrebbero scavalcare il Castrovillari, ed allora a quel punto non servirebbero più conti e le ipotesi, la classifica condannerebbe i Lupi alla disputa dei play-out.

Il Rammarico in casa della Società di Via Santi Medici, è quello di aver dilapidato una doppia possibilità sarebbero bastati due pareggi con Rende e Troina a non compromettere la volata salvezza.

Domenica intanto il Castrovillari non giocherà ed attenderà alla finestra i risultati delle altri contendenti, sperando che per una volta la Dea bendata, si abbassi la benda e guardi i ragazzi di Mister Colle.

 

IL TABELLINO:

TROINA (3-5-2): Faccioli; Falla, Mbaye, Indelicato; Lo Cascio (80′ Boufous), Lorefice, Corcione, Fratantonio, Camacho; Leone (61′ Denkovski), Ficarrotta. A disp.: Mennella, Cristaldi, Carrubba, Gargiulo, Ruffino, Carcagnolo, Cardella. All. Galfano.
CASTROVILLARI: Aiolfi; Strumbo, Carrozza, Tripicchio, Mazzotti, Trofo, Cinquegrana, Teyou, Anzillotta (84′ Rotunno), Rosa Gastaldo (69′ Padin), Rodi. A disp.: Piga, Cosenza, Rota, Toziano, Pittari, Visciglia, Arrigucci. All. Colle.

ARBITRO: Pacella di Roma 2 (D’Alessandris-Librale).

MARCATORI: 15′ Indelicato, 18′ Lorefice, 76′ Trofo.

NOTE: Ammoniti Rosa Gastaldo, Anzillotta, Lorefice.

 

 

 

Giovanni
Maggio 4, 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *