Una settimana davvero importante per il mercato rossonero, Tommy BONANNO era stato il primo rinforzo, che dopo solo due due gare ha già messo a segno due reti, poi era stata la volta di Gianmarco PALERMO portiere classe 2000, proveniente dal Rende, che si è presentato alla piazza esordendo nella gara casalinga contro l’Acireale, dopo poche ore dalla sua firma. Tre giorni fa la presentazione di Lautaro FERNANDEZ, quando il mercato di riparazione, come veniva definito fino a qualche anno fa, poteva essere considerato chiuso proprio per via dei due bomber arrivati alla corte del Trainer ducale, il Patron Alessandro DI DIECO, ha voluto mettere altre ciliegine sulla torta.

Martedì era stata la volta di Davide PORCARO, esperto difensore centrale, nato a Benevento, classe 1996. Cresciuto nel settore giovanile delle streghe giallorosse dove, allenato dal compianto calciatore Carmelo Imbriani, vince con i Giovanissimi uno Scudetto di categoria. Le sue doti da giovane promessa del calcio gli consentono il trasferimento in prestito alla Pro Vercelli, prima di tornare al Benevento. Nella stagione 2014-2015 esordisce in Serie C con la maglia giallorossa. Nel gennaio 2016 va in prestito al Siracusa in Serie D, colleziona 6 presenze e una rete, vincendo il campionato. L’anno dopo il passaggio alla Casertana e in seguito in Serie D alla Madrepietra Dauna. Nelle ultime due stagioni gioca in Puglia con la maglia della Fidelis Andria in Serie D, con la quale totalizza 27 presenze totali segnando una rete. Porcaro, nella partita di ieri contro Fc Messina, si è reso subito protagonista dell’esordio, per la debacle di Manes prima della gara e di Cinquegrana in gara in corso, e già dai primi minuti dopo aver indossato la  maglia centenaria dei Lupi ha fatto capire di che pasta è fatto.

Oggi un altro colpo, la firma di Giuseppe CAPUA, (nella foto) talentuoso centrocampista cresciuto nel settore giovanile della Lazio, con molto professionismo sulle spalle avendo vestito le maglie di Pergocrema (C1, 13 presenze), Avellino (C1, 5 presenze), Salernitana (C2 e C1, 35 presenze e 1 gol), Aversa Normanna (Lega Pro, 29 presenze e 3 gol), Pro Patria (Lega Pro, 15 presenze e 1 gol) e Messina (Lega Pro, 21 presenze e 2 gol). Peppe Capua nel novembre 2017 scende per la prima volta nei dilettanti e veste la maglia del Taranto in serie D, coi rossoblù disputa 16 partite e segna 2 gol. Nella stagione 2018/19 veste la casacca del Villa d’Almè (girone B di serie D) e disputa 13 gare del girone di ritorno contribuendo alla salvezza del club della Valbrembana. Poi la scelta di giocare in Sardegna per il Lanusei. Capua porterà qualità ed esperienza alla zona mediana del campo potendo fare il regista o l’interno nel centrocampo.

 

Giovanni
Febbraio 4, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *