Tra le tante iniziative in corso ed in programma, che il prossimo organo direttivo, vorrà fortemente portare avanti, ve n’è una che già da qualche tempo sta veicolando in città e soprattutto negli studi dei professionisti e degli organi impegnati nelle dichiarazione dei Redditi.
In questo momento la società Castrovillari Calcio rivolge un appello ed un invito sia ai singoli cittadini, sia agli studi commerciali, ai Caf ed a tutti i Patronati presenti sul territorio comunale e dell’hinterland.
Come è noto ogni anno nella dichiarazione dei redditi siamo chiamati a destinare (donare) il famoso  5 per mille (5×1000) quota di imposta sui redditi delle persone fisiche che il contribuente, secondo principi di sussidiarietà fiscale, può destinare agli Enti No Profit iscritti presso l’elenco dei beneficiari tenuto dall’Agenzia delle Entrate e alle iniziative sociali dei comuni.
In particolare il 5 per mille è stato introdotto con la finanziaria relativa al 2006 (art. 1, cc 337 – 340, L 266/05) per poi essere confermato dalle successive leggi finanziarie; nel 2014 è stato definitivamente stabilizzato (art. 1, comma 154, L 190/14).
Le finalità sono espressamente definite dalla legge. Possono infatti beneficiare del 5 per mille gli enti non profit (oltre ad alcune amministrazioni pubbliche) le cui attività rientrano nelle finalità definite dalla legge.
Da quest’anno vi e’ anche la nostra Asd Castrovillari Calcio che con il suo codice fiscale 03392290783  puo’ attingere a questa ulteriore risorsa… per cui dona anche tu il tuo 5 x 1000.
Giovanni
Giugno 23, 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *